SH GROUP TI ASPETTA AL MOTORBIKE EXPO DI VERONA
5 marzo 2019
IL 14 APRILE A FRANCIACORTA SI TERRA’ IL 3° MOTORADUNO MES
7 marzo 2019
Mostra tutti

SI RIPETE LA FORMULA DEL CHALLENGE NINJA 400

I trofei Wheelup MES pensano ancora una volta ai giovani e ripropongono la formula LOW COST che offre una vera chance mondiale, come è accaduto per Manuel Rocca vincitore dell’ edizione 2018. che ha debuttato nell’ ultima tappa del mondiale 300 a Magny-Cours completamente a spese dell’ organizzazione.

Un challenge tutto compreso che si correrà con le Kawasaki Ninja 400 e che mette ancora una volta in palio quale premio finale, per il vincitore under 28 anni, la possibilità di debuttare al mondiale 300, partecipando all’ ultimo round del World SSP300, sotto la gestione del team Go Eleven, che quest’ anno schiererà Eugene Laverty in Superbike.

La moto già preparata in configurazione gara, che si è rivelata durante la passata stagione la migliore della categoria, sarà affidata ai piloti durante il test precampionato. La potranno mantenere e utilizzare in autonomia sino al termine della stagione, quando decideranno se riscattarla o restituirla. Compreso nel pacchetto ci saranno l’assistenza tecnica completa per ogni pilota, che sarà affidata al coordinamento di un tecnico esperto qual’ è Donato Pedercini, che vanta ben 30 anni di esperienza mondiale GP e SBK. Le moto saranno gestite nel village Kawasaki, i piloti non dovranno pensare a nulla, se non a mettere benzina e dare gas. Sono quindi incluse nel pacchetto iscrizione le gomme Pirelli, due test in pista e la presenza in ogni evento di tutor d’eccezione capitanati da Kevin Manfredi, che già con successo ha guidato la pattuglia dei ragazzi che hanno partecipato nella stagione 2018, parte dei quali saranno nuovamente all’ via dell’ edizione 2019.

Ad oggi procedono le iscrizioni, con un buon numero di nuovi piloti che si sono presentati all’ organizzazione, forti della possibilità di divertirsi ad armi pari e di mettersi in gioco per crearsi una vera chance iridata.

Le moto verranno fornite con i motori in configurazione Stock, ogni pilota avrà a disposizione la moto che gli verrà affidata per tutta la stagione , potendo così gestirsi in autonomia sia per quanto riguarda i test che per partecipare ad eventuali gare extra alle cinque prove del Motoestate.

A ogni gara verranno premiati i primi tre classificati, ma il super premio finale per il vincitore sarà il debutto nel Mondiale 300 SS con i colori del team Go Eleven.

La partecipazione al Challenge Ninjia 400 avrà un costo di 13.000 euro a cui si aggiungeranno euro 5500 per il riscatto, facoltativo, della moto a fine stagione. Per partecipare è necessario avere almeno 14 anni di età ed essere in possesso di licenza FMI. Potranno partecipare anche i piloti stranieri in possesso di licenza della nazione di appartenenza e nulla osta.